cnr

Miur

logo base 1

H2020

H news

Apre

logoMatch

SIGMA è un’architettura multilivello che ha la funzione di acquisire, integrare ed elaborare dati eterogenei provenienti da diverse reti di sensori con lo scopo di potenziare i sistemi di controllo e monitoraggio sia ambientali che di produzione industriale per fornire dati utili alla prevenzione e gestione di situazioni di rischio tramite servizi erogati al cittadino ed alle imprese, sia pubbliche che private.
Il sistema ha anche la funzione di fornire un supporto per la predisposizione di piani di intervento, elaborando ed integrando, ad esempio, i dati provenienti dalle zone interessate con quelli relativi alla situazione del traffico circostante al fine di poter fornire utili indicazioni alla popolazione e alle autorità competenti. Il sistema includerà delle funzionalità in grado di simulare situazioni di emergenza al fine di permettere l’addestramento del personale incaricato della gestione delle emergenze.
Gli strati che compongono l’architettura sono 5, che dal più basso sono:
- sensor networks;
- infrastruttura distribuita e virtualizzata fornita da un ambiente di cloud computing sotto forma di Infrastructure as a Service (IaaS);
- livello middleware, uno strato software intermedio che si occupa di raccogliere i dati eterogenei provenienti dalle diverse reti, uniformandoli e rendendoli disponibili al livello di Business Intelligence;
- livello di Business Intelligence che si occupa di elaborare i dati e tramite una serie di algoritmi vengono risolti diversi problemi complessi i cui risultati sono di supporto alle attività di monitoraggio e di gestione;
- Il livello più alto dell’architettura è rappresentato dallo strato Applications che si occupa di realizzare interfacce per l’interazione degli utenti con il sistema.

Ic 02

Il sistema SIGMA

 

Lo sviluppo di SIGMA (periodo 2013 - 2015) è supportato dal Programma Operativo Nazionale “Ricerca e Competitività 2007-2013” e prevede:
- la realizzazione di un prototipo di sistema integrato per il controllo, monitoraggio e gestione di processi ad alto rischio sia industriali che naturali;
- la realizzazione di un prototipo di sistema di addestramento per il personale incaricato di gestire le emergenze;
- l'adeguamento, sviluppo e potenziamento di uno o più Centri Funzionali Multi Rischio in Sicilia;
- l'adeguamento, sviluppo e potenziamento di Sale Operative a livello locale per la sorveglianza delle parti del territorio di competenza;
- l'integrazione di dati elaborati provenienti da diverse Istituzioni presenti in Sicilia e/o sul territorio nazionale e realizzazione di un centro di elaborazione dati integrato;
- lo sviluppo di reti dense di monitoraggio multi parametriche in aree sensibili;
- l'integrazione di una rete wireless di comunicazione terrestre che consente il trasferimento di dati, voce e video per la supervisione delle reti di sensori ed il collegamento con le squadre sul territorio;
- lo sviluppo e sperimentazione di meccanismi di QoS tali da garantire i livelli di servizio attesi dall’infrastruttura per le utenze di monitoraggio e controllo;
- lo sviluppo di un terminale satellitare mobile per consentire connessioni satellitari tra i mezzi in movimento e con i centri di controllo da utilizzare in scenari privi di infrastrutture di comunicazione o in scenari di crisi quali zone colpite da disastri naturali o antropici;
- lo sviluppo di sistemi ICT per la divulgazione di una corretta informazione al fine di educare la popolazione a convivere con il rischio, imparando a gestirlo e mitigarlo.
IC-CNR giuseppe.confessore@cnr.it

 

Area Riservata

Accedi

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

r utenza