cnr

Miur

logo base 1

H2020

H news

Apre

logoMatch

News Tool

L’innovazione scientifica e tecnologica è stata il focus dell’evento “Italy – China Science Technology & Innovation Week “. Giunto alla sua sesta edizione, anche quest’anno la giornata istituzionale, ha visto il coinvolgimento del Ministro per la Scienza e Tecnologia cinese Wan Gang, accolto dal Ministro dell’Istruzione, Università e Ricerca Stefania Giannini ha avuto luogo presso il complesso polifunzionale di Città della Scienza a Napoli. Anche due focus territoriali sono stati organizzati presso la città di Bergamo il 25 ottobre sui temi della Smart Manufacturing e dell’e-health mentre il secondo a Bologna il 26 ottobre sul tema dell’Agrifood. Tre giorni interamente dedicati alle attività di scambio in ambito scientifico e tecnologico tra gli operatori dei due Paesi dove il Consiglio Nazionale delle Ricerche ha partecipato come co-organizzatore dell’evento. I ricercatori CNR, in tutto 45, distribuiti secondo aree di attività di loro interesse nelle tre città dell’evento, hanno dato risalto a specifiche competenze scientifiche ed industriali incontrando l’interesse del  mercato e della ricerca scientifica cinese. Rappresentate istituzionale dell’Ente è stato il Direttore del Dipartimento Scienze Chimiche e Tecnologie dei Materiali, Luigi Ambrosio il quale da molti anni cura i rapporti con la controparte cinese, e con la quale ha dato luogo ad un joint lab sui materiali innovativi presso l’Università del Sichuan.

Durante la giornata istituzionale i due ministri hanno avuto modo di osservare il lavoro dei ricercatori Alfredo Ronca ed Ugo d’Amora, dell’Istituto sui polimeri compositi e biomateriali del Cnr, manifestando l’interesse sulle attività che da anni stanno portando avanti sulla ricerca nell’ambito dei materiali innovativi e tecnologie additive per la rigenerazione del tessuto osseo e del disco intervertebrale. 

01

02

Area Riservata

Accedi

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

r utenza